Pubblicato da Apdg il 4 Luglio 2016

Trota Marmorata (Salmo trutta marmoratus)

Le marmorate pure presentano un disegno marmoreggiato o zebrato con sfumature più o meno marcate sulla cute in base alle condizioni dell’acqua e all’ambiente in cui vivono.

Il pesce si può trovare esclusivamente nelle acque del Nord Italia, fiume Brenta compreso.

La trota ama le acque ossigenate delle valli montane ma riesce ad adattarsi anche all’ambiente della media pianura.

Il corpo è sempre slanciato, la bocca e il labbro molto pronunciati e la distanza tra la punta del muso e la branchia (la testa), sempre di grandi dimensioni rispetto la lunghezza totale del corpo.

La pinna dorsale è molto arretrata e i denti del vomere sono posti in un’unica fila.

Da adulti, gli esemplari possono superare i 15 KG di peso e il metro di lunghezza, arrivando a vivere una decina di anni.

Si può stimare l’età di una Trota Marmorata osservando una sua squama al microscopio e contando i cerchi su di essa partendo dal centro, un po’ come gli anelli sui tronchi degli alberi.

Si alimenta di larve e adulti di insetti, come plecotteri ed efemerotteri, vermi. In alcune condizioni si nutre di altri pesci.


Zone di Pesca in cui sono presenti più esemplari:

Lunghezza minima per cattura: 40 cm.

Periodo di cattura: Dal giorno di apertura al giorno di chiusura della stagione di pesca.